TODRA' Tour Operator (di: Avantage Srl)
Via Piemonte 32 - 00187 Roma (Rm)
Tel: +39 06486447 - Fax: +39 06486995
Mobile: 3489224588 - 3939330450
Email: info@todra.com
ECUADOR E GALAPAGOS
ECUADOR IL PAESE DEI VULCANI (7 giorni / 6 notti) - (cod.)
1° giorno Mercoledi: QUITO
Arrivo a Quito, dopo il disbrigo delle formalità di imbarco di circa 1 ora verrà effettuato il trasferimento nell’albergo prenotato Mercure Grand Hotel Alameida Quito 4* o similare. Pernottamento

2° giorno Giovedi: QUITO
Prima colazione. Partenza per la visita guidata di Quito con guida locale parlante italiano. Quito è situata nella parte centrosettentrionale del Paese sulla catena Andina a 2.850 m. ai piedi del Vulcano Pichincha. Quito è centro commerciale, industriale e culturale, il suo nome deriva  dalla tribù dei Quitus. Gode di un clima temperato, notti fresce e precipitazioni abbondanti. La visita inizia dalla zona residenziale moderna e termina con il Palazzo Legislativo, porta d’entrata alla “Vecchia Quito” o quartiere coloniale, gioiello storico e culturale della nazione equatoriale. Qui avrete l’occasione di visitare la Piazza dell’Indipendenza, la Cattedrale, l’Arcivescovado, la chiesa della compagnia di Jesus, la chiesa di San Francesco; veri e propri monumenti che rivelano la grandezza del popolo meticcio. Nel pomeriggio si prosegue per la “Mitad del Mundo” a circa 1 ora a nord di Quito dove è stato stabilito con precisione il passaggio della linea equatoriale che segna esattamente la latitudine 00°00’00 realizzato urante la prima metà del secolo XVIII° secolo dalla spedizione Geodetica Francese da alcuni spagnoli e scienziati di Quito. Potrete visitare inoltre il Museo di Etnologia dove troverete foto della fauna e della flora locali usi e costumi delle differenti etnie indie.Rientro in albergo e pernottamento

3° giorno Venerdi: QUITO / COTOPAXI / LASSO
Prima colazione. Partenza verso Sud per la valle dei vulcani in direzione della regione del Cotopaxi dominata dal Vulcano Cotopaxi sempre innevato la cui cima raggiunge i 1597 m., visiterete il Parco Nazionale grande riserva ecologica molto interessante dal punto di vista geologico e botanico. Con i suoi 5897 m. il Cotopaxi è la seconda montagna dell’Ecuador ma è senz’altro superiore al Chimborazo per l’eleganza del suo profilo che domina l’altopiano intorno alla città di Latacunga. Se si è fortunati si possono avvistare Condor, il puma e il Cervo nano. Pranzo in ristorante locale Tambopaxi. Partenza per Lasso e proseguimento per la Cienega hacienda situata a 74km. da Quito, questa hacienda è una delle più antiche del paese. Cena nell’hotel e pernottamento

4° giorno Sabato: LASSO / QUILOTOA / RIOBAMBA
Prima colazione in hotel. Il villaggio di Zumbahua è certamente uno dei più bei mercati dell’Ecuador soprattutto quello degli animali il sabato mattina. Partenza in direzione di Quilotoa alla scoperta del vulcano dal cratere arido e dalle pendenze solcate dove a ridosso della montagna vi abitano alcune comunità agricole. La sua particolarità viene dal Lago che occupa tutto il cratere. Il paesaggio è superbo la laguna si trova a circa 3800 metri. Nel pomeriggio si percorre l’Avenida dei Vulcani e si prosegue alla  volta di Riobamba. Cena in albergo. Pernottamento nell’Hotel Abraspungo 4* o similare

5° giorno Domenica: RIOBAMBA / TRENO / INGAPIRCA / CUENCA
Prima colazione in hotel. Partenza per la strada Panamericana per raggiungere una zona di grandi e fertili vallate dove la terra assume un colore nero. Durante il percorso scoprirete la Chiesa di Balbanera la prima nel territorio equatoriano, costruita all’epoca della colonizzazione, nel XV secolo. E’ la sola traccia della fondazione spagnola della prima città di Quito situata non lontano dalla laguna di Colta. Arrivo alla stazione di Alausi piccolo villaggio piacevole e particolare. Intorno alle 11 del mattino si parte con ”il treno delle Ande” in direzione della stazione di Sibambe dove anche attualmente l’arrivo del treno continua ad essere un avvenimento. Il viaggio è una vera e propria avventura due ore a bordo di vagoni ancora rimasti come in origine attraversando paesaggi spettacolari come la “Nariz del Diablo”. Qui il treno a causa della forte pendenza della montagna è costretto ad effettuare numerose inversioni di marcia
Nota Bene: Il treno non opera di Lunedi. Il percorso del treno non è garantito a causa di improvvise frane, di guasti e a causa di cambiamenti climatici che non garantiscono il servizio. Cause che non dipendono dalla nostra volontà e quindi saremo costretti ad effettuare un percorso alternativo o sospendere questo servizio
Fortezza di Ingapirca: Visita della Fortezza di Ingapirca  situata a 3100 m. di altitudine, le rovine costituiscono il più importante sito precolombiano del paese. Resta un mistero il vero utilizzo di questa Fortezza
Cuenca: La terza città più grande dell’Ecuador, ha conservato il suo ricco patrimonio storico in una regione dove è ancora forte lo spirito del passato coloniale. Rientro in albergo e pernottamento Hotel Carvalho 3* o similare

6° giorno Lunedi: CUENCA / GUAYAQUIL
Prima colazione. Partenza per la visita della della città di Cuenca che viene considerata meritatamente una delle più belle città del paese. L’architettura, il paesaggio, i costumi e naturalmente gli abitanti fanno parte di un passato coloniale ancora vivo. Cuenca ha il privilegio di essere costruita sulle rovine dell’antica “Tomebamba” e di avere conservato alcune delle pietre originali che si ritrovano nella costruzione di alcuni edifici coloniali. Cuenca è anche un centro artigianale rinomato: per metallo, tessitura, ceramica ecc. Successivamente si visita il Museo delle Culture aborigene collezione privata che raccoglie una vera ricchezza archeologica, culturale e etnografica dell’Ecuador. Visita alla Fabbrica dei famosi Cappelli di paglia “Toquila” d’origine equatoriale, proveniente da Montecristi piccolo villaggio della provincia di Manabi sulla costa pacifica. Nel pomeriggio partenza per Guayaquil attraverso paesaggi desertici. Arrivo a Guayaquil maggiore città del paese e centro economico. Guayaquil è uno dei maggiori porti sul Pacifico Meridionale. Fondata nel XVI secolo dai pirati ha un’architettura particolare. Pernottamento all’hotel Unipark 5* o similare

7° giorno Martedi: GUAYAQUIL
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto


E’ possibile Estensione Galapagos su richiesta

INFORMAZIONI & RICHIESTE
cinzia@todra.com - Tel 06486447