TODRA' Tour Operator (di: Avantage Srl)
Via Piemonte 32 C - 00187 Roma (Rm)
Tel: +39 06486447 - Fax: +39 06486995
Mobile: 3489224588 - 3939330450
Email: info@todra.com
GIORDANIA-ISRAELE
GIORDANIA / ISRAELE (La storia e cultura di Due Antichi Paesi) (14 giorni / 13 notti) - (cod.017)
1° Giorno Domenica: ITALIA / TEL AVIV
Partenza dall’Italia con volo di linea, arrivo a Ben Gurion dopo circa 3h e 30, incontro con il nostro incaricato, trasferimento in città e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento

2° Giorno Lunedi: TEL AVIV / CESAREA / HAIFA / ACCO / TIBERIADE
Prima colazione in albergo, incontro con la guida e partenza alla volta di Jaffa, passeggiata tra i vicoli dell’antico porto. Proseguimento lungo il litorale per raggiungere Cesarea Marittima, l’antica città portuale dal grande passato di potente capitale, visita al teatro romano e all’acquedotto. Proseguimento verso Haifa, breve sosta presso la sommità del Monte Carmelo per ammirare la baia e la panoramica della città e la vista dei famosi giardini Bahai. Sosta per il pranzo libero ad Acco, a seguire visita della antica città crociata, le varie stanze e i passaggi sotterranei. Si attraversa il mercato arabo e si visita la moschea di Al Jazzar, il caravanserraglio, le mura. Proseguimento verso la Galilea, arrivo al kibbutz nei dintorni di Tiberiade, cena pernottamento
*** Le Terrazze bahai, note anche come Giardini pensili di Haifa, si trovano sul Monte Carmelo, sono costituite da giardini intervallati da terrazze che circondano il Mausoleo del Báb, le terrazze sono unite da una scalinata che è fiancheggiata da una coppia di ruscelletti d'acqua corrente che scende dall'alto fino alla base, centinaia di valvole comandate dai computer consentono l'erogazione dell'acqua nei momenti migliori della giornata al fine di evitarne lo spreco

3° Giorno Martedi: TIBERIADE / CAFARNAO / GOLAN / SAFED / TIBERIADE
Prima colazione in kibbutz, partenza verso la cittadina di Safed***, centro dell'insegnamento mistico della Cabala, interessante visita di una sinagoga dove verranno date informazioni sui riti e sulle usanze della religione ebraica, passeggiata nell'antico quartiere che ospita numerosi negozi di artisti specializzati in arte giudaica. Proseguimento verso il lago di Tiberiade con sosta presso il sito archeologico di Cafarnao dove è stata trovata l'antica Sinagoga dove Gesù iniziò la sua missione. Pranzo libero presso un ristorante lungo il lago. Partenza alla volta delle alture del Golan, con salita al monte Bental dalla cui sommità si potrà ammirare la pianura siriana sottostante. Nel rientro verso il Kibbutz sosta presso la cantina sociale "Golan winery" per una degustazione degli ottimi vini che si producono localmente. Cena e pernottamento
***È particolarmente importante per la storia dell'Ebraismo, avendo ospitato numerosi eruditi trasferitisi in seguito all'espulsione degli Ebrei dalla Spagna nel 1492 e per essere uno dei principali centri di elaborazione intellettuale legata alla Kabbalah, Safed ha conosciuto una rinascita nel XX secolo, con la nascita dello Statod'Israele, riprendendo il suo ruolo dicentro di studi ebraici. È anche un interessante sito artistico, con le sue celebri strade lastricate

4° Giorno Mercoledi: TIBERIADE / NAZARETH / BEITH SHEAN / QUMRAN / MAR MORTO
Prima colazione, visita guidata del kibbutz. Visita di Nazaret con la Chiesa dell’Annunciazione. Partenza alla volta di Beith Shean e visita ad uno dei siti archeologici più importanti del Medio Oriente. Pranzo libero, proseguimento del viaggio lungo la valle del fiume Giordano. Sosta al sito archeologico di Qumran*** dove sono stati trovati i famosi rotoli del Mar Morto. Arrivo a Ein Boqek, Mar Morto, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento
***Qumran era una località abitata da una comunità essena sulla riva occidentale del Mar Morto, è divenuta famosa in seguito alla scoperta nel 1947 dei cosiddetti Manoscritti del Mar Morto racchiusi in anfore per preservarli dalla furia distruttrice dei Romani, e dei resti di un monastero

5° Giorno Giovedi: MAR MORTO / MASSADA / GERUSALEMME
Prima colazione in albergo, tempo libero per una nuotata nelle acque salate del Mar Morto dove si potrà apprezzare l’assenza di peso e la galleggiabilità
(IN OPZIONE: Si parte in direzione Sud: dopo circa 40 chilometri di viaggio nel deserto, si visita il centro sperimentale agricolo "Vidor Centre", dove si potranno ammirare le sperimentazioni delle culture in regime arido, le serre, il centro informativo USD 20 per persona)
Al termine della visita, si parte in direzione Nord fino alla fortezza di Massada, costruita da Erode il Grande 2000 anni fa, rappresenta il luogo simbolo della resistenza ebraica all’usurpatore romano. Visita alle rovine che costituiscono un documento storico impressionante e offrono un panorama del deserto sottostante estremamente suggestivo. Dopo il pranzo libero, partenza alla volta di Gerusalemme, lungo la strada (tempo permettendo) sosta e breve passeggiata nel deserto della Giudea. Arrivo nella Città Santa in serata, sistemazione in albergo, cena e pernottamento

6° Giorno Venerdi: GERUSALEMME
Prima colazione in albergo, si inizia la giornata con una sosta presso il Machanè Yehuda, un bellissimo mercato dove si fondono in un'unica realtà tutti i profumi ed i gusti mediorientali, punto di incontro per migliaia di persone che fanno la spesa per la giornata dello Shabbath. Si continua con la visita alla Gerusalemme moderna, il Parlamento israeliano per osservare la Menorah, il famoso candelabro a 7 bracci. Visita al Museo d’Israele dove presso lo Shrine of the book, sono conservati e visibili al pubblico i famosi rotoli del Mar Morto ritrovati a Qumran. Proseguimento della giornata con visita a Yad Vashem il Memoriale dell’Olocausto, eretto in memoria delle vittime della barbarie nazista durante la Seconda Guerra Mondiale. Pranzo libero. Proseguimento in autopullman verso Betlemme, visita della Basilica della Natività costruita sulla grotta dove nacque Gesù. Rientro a Gerusalemme, cena e pernottamento

7° Giorno Sabato: GERUSALEMME
Prima colazione in albergo, si inizia la visita alla città con la salita al Monte degli Ulivi per poter osservare il panorama che si estende a perdita d’occhio e che dà una visione generale della morfologia e dell’architettura di Gerusalemme. Una visione mistica e magica nello stesso tempo. In breve tempo si raggiunge il Giardino dei Getsemani e la Chiesa delle Nazioni. Proseguimento verso le mura della Città Vecchia, il vero cuore di Gerusalemme. Sosta presso il Muro del Pianto e il chiassoso bazar arabo. Dopo il pranzo libero, si percorre la Via Dolorosa con sosta presso le Stazioni fino al Santo Sepolcro, visita all’insieme di cappelle e chiese che sono racchiuse nel luogo più santo per la Cristianità. Visita alla grotta di Zaccaria. Rientro in albergo, tempo a disposizione, cena e pernottamento

8° Giorno Domenica: GERUSALEMME
Prima colazione. Giornata a disposizione. Pernottamento

9° Giorno Lunedi: GERUSALEMME / ALLENBY / AMMAN
Prima colazione. Partenza per la frontiera  della Giordania   assistenza per le pratiche di ingresso nel Paese e proseguimento per Amman. Sistemazione nell’albergo prescelto  e pernottamento

10° giorno Martedi: AMMAN / PETRA
Prima colazione e trasferimento collettivo  verso Petra . Arrivo check-in in hotel. Cena e pernottamento

Attività facoltative (attività di gruppo, da prenotare prima della partenza):
Cena con Guido Sasson. Italiano emigrato in Israele da molti anni che dopo aver portato I clienti a fare il tour del Kibbutz Lavi li invita a casa sua per raccontare la vita in kibbutz € 84  per persona, circa (su richiesta, prezzo da riconfermare)
Cena di Shabbat in famiglia a Gerusalemme, per scoprire la tradizione ebraica più importante  95 per persona circa (su richiesta, prezzo da riconfermare)

11° Giorno Mercoledi: PETRA
Dopo colazione si parte verso Petra. Non esiste una visita completa della Giordania, senza visita della capitale dell’antico regno Nabateo, Petra. La città perduta di Petra, scavata interamente dall’uomo tra le montagne rosa-rosse, mette veramente a dura prova l’immaginazione umana. Le ricchezze naturali delle montagne qui si combinano con la cultura e l’architettura dei Nabatei, che lavorarono i loro teatri, templi, facciate, tombe, monasteri, case e strade proprio nella roccia rosa. Nessuna meraviglia nel sapere che l’UNESCO ha inserito la città nella lista del Patrimonio Mondiale! Si entra a Petra attraversando il Siq, una gola profonda e stretta, che porta al famoso monumento di Petra: al Khazneh o il Tesoro. Potete riconoscerlo nella scena finale del film “Indiana Jones e l’ultima Crociata”. Ma il Tesoro è solo l’inizio: proseguendo la camminata, vedrete infatti centinaia di edifici scavati nella roccia ed erosi dal tempo con favolose pareti multi- colori. Dopo la visita guidata del sito, tempo libero per visita autonoma e rientro in hotel per la cena ed il pernottamento

12° Giorno Giovedi: PETRA / PICCOLA PETRA / WADI RUM
Dopo colazione si parte verso Piccola Petra. A differenza di Petra, nella quale i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, Piccola Petra fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, dirette fino in Siria ed in Egitto. Per permettere loro una sosta, dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nella roccia arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose, proprio per l’enorme numero di carovanieri che vi sostavano. Si prosegue poi verso il Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane che, cariche di merce preziosa, dalla penisola arabica si spostavano verso nord per raggiungere i porti del Mediterraneo. La sua bellezza è caratterizzata da montagne segnate dal tempo, da letti di antichi laghi oramai prosciugati e da altissime dune di color rosso intenso. In questi luoghi un ricercatore italiano, il professor Borzatti, ha ritrovato alcuni reperti del più antico alfabeto che si conosca, il Tamudico, che risale a 6.000 anni fa. Numerose inoltre sono le incisioni e le pitture rupestri scolpite nelle rocce della famosa “valle della luna”. Escursione in Jeep 4x4 per 2 ore. Sistemazione al campo tendato, cena e pernottamento sotto le stelle del Deserto

13° Giorno Venerdi: WADI RUM / MAR MORTO / AMMAN
Dopo colazione, partenza verso nord in direzione del Mar Morto, il punto più basso della terra, con i suoi 423 metri sotto il livello del mare. Qualche ora di tempo libero sul Mar Morto, che si trova proprio sulla frontiera occidentale della Giordania. L’acqua salata ed insolitamente ricca di minerali, fanghi e sorgenti minerali termali, sono una vera e propria cura per il corpo e per lo spirito. Si continua infine verso Amman. Cena e pernottamento in hotel

14° Giorno Sabato: AMMAN / AEROPORTO
Dopo colazione, incontro in hotel con i nostri assistenti che vi accompagneranno all’aeroporto internazionale Queen Alia per la partenza

NOTE: L’itinerario e l’ordine delle visite potrà subire variazioni per ragioni di traffico, tempi di visita, orari di entrata dello Shabbat o feste ebraiche, motivi meteorologici
La conferma definitiva dell’albergo a Gerusalemme sarà inviata una settimana prima della partenza (l’hotel si riserva il diritto di cambiare sistemazione tra Royal e Kings entro una settimana prima)

INFORMAZIONI E RICHIESTE
info@todra.com - Tel 06486447