africa

oriente

sud america

 
 
     




Offerta del Mese
 
MEETINGS, CONVENTIONS, INCENTIVES, SPECIAL EVENTS, DESTINATION MANAGEMENT SERVICES
 
ECUADOR E GALAPAGOS
Torna alla lista Tour
GALAPAGOS ISLANDS (5 giorni / 4 notti) - (cod.)
1° giorno: BALTRA / SANTA CRUZ * TORTUGA BAY
Arrivo all’aeroporto di Baltra e trasferimento a Puerto Ayora sull’isola di Santa Cruz. Check in nell’hotel prescelto. Pranzo e partenza per la visita di Tortuga Bay. La spiaggia si raggiunge percorrendo a piedi un comodo sentiero in mezzo alla tipica vegetazione di quest’isola delle Galapagos; all’arrivo dopo circa 45 minuti di cammino si apre una splendida vista: una spiaggia di sabbia bianca dove sarà possibile bagnarsi in compagnia di tartarughe marine, mante e iguane marine. Rientro a Puerto Ayora Cena in ristorante e pernottamento nell’hotel prescelto

2° giorno: BARTOLOME O SEYMOUR O SANTA FE O PLAZAS
Dipendendo dalla disponibilità sarà proposta al momento della conferma una delle seguenti visite:
BARTOLOME - Sbarco asciutto
Dopo la prima colazione Trasferimento al Canale di Itabaca, imbarco e partenza per Bartolome. E’ una delle isole più giovani dell’arcipelago ed ha una superficie di circa 1.2 kmq. L’isola offre uno dei panorami più spettacolari delle Galapagos. Dalla cima del suo vulcano spento oltre che alle due spiagge ed il famoso Pinnacle Rock, si potranno ammirare parecchie isole circostanti. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio sbarco bagnato su una spiaggia  (il gommone vi lascerà a pochi metri dalla spiaggia si dovrà camminare un po’ nell’acqua). Rientro a Santa Cruz. Cena libera e pernottamento
SEYMUR  - Sbarco asciutto
Dopo la prima colazione trasferimento al Canale di Itabaca  e partenza per Seymur Nord, una piccolo isola vicina a Baltra. L’isola è coperta da una vegetazione di arbusti, ha una superficie de 1.9 kmq e un altitudine massima di 28 metri. Qui vivono delle importanti colonie di sule dalle zampe azzurre, fregate e gabbiani dalla coda di rondine. Pranzo a bordo. Rientro a Santa Cruz. Cena liberae pernottamento
PLAZA - Sbarco asciutto
Prima colazione.Trasferimento al Canale di Itabaca É una piccola isola situata a est di Santa Cruz. Ha una superficie di 0.13 kmq e un’altitudine massima di 23 m. Cosparsa da un manto di vegetazione rossa è habitat di Otarie, Iguane di terra e gabbiani dalla coda di rondine. Da un lato l’isoletta si affaccia su di un canale dove il mare è tranquillo, mentre dal lato opposto il panorama cambia completamente: l’oceano si abbatte con tutta la sua forza su di un’alta scogliera. Possibilità di fare snorkeling in una zona di mare tranquillo. Pranzo a bordo. Rientro a Santa Cruz. Cena liberae pernottamento
SANTA FE  -  Sbarco bagnato
Prima colazione.Trasferimento al molo di Puerto Ayora Santa Fé (Barrington): intitolata all'omonima città spagnola, ha una superficie di 24 km² ed un'altitudine massima di 259 metri sul livello del mare. Santa Fé ospita una foresta di cactus Opuntia e di Palo Santo. Le sue corrugate scogliere offrono riparo a gabbiani a coda di rondine, uccelli tropicali dal becco rosso e procellarie. A Santa Fé si vive una colonia di leoni marini e vengono spesso avvistate le iguane di terra e le lucertole della lava. L'isola ha una laguna frequentata da tartarughe ed acque calme. Possibilità di fare snorkeling. Pranzo a bordo.. Rientro a Santa Cruz. Cena libera e pernottamento

3° giorno: TOUR DI BAIA / PARTE ALTA DELL’ISOLA / CRATERI GEMELLI
Prima colazione. Tour di Baia. Ci si imbarca e si va in direzione Baia Academia a Santa Cruz. Visita alla loberia, un piccolo isolotto dove si può nuotare e fare snorkelling insieme ai leoni marini (esperienza unica). Si conosceranno luoghi come il Canale dell'Amore, il canale degli squali, i crepacci e la spiaggia dei cani. Si potranno vedere squali, leoni marini, sule dalle zampe azzurre e iguane. Il tour ha una durata di 3 ore approssimativamente. Pranzo libero Partenza per la visita della parte alta dell’Isola  con i suoi crateri gemelli. Due grandi buchi circolari simili a crateri.  All'inizio si pensava che fossero due crateri, in seguito si è scoperto che si tratta di due  collassamenti della crosta terrestre. La lava che ha provato ad uscire all'esterno, senza riuscirci, ha formato due grosse bolle  d'aria nel sottosuolo. In seguito la crosta terrestre, con il peso della vegetazione e' collassata formando questi grossi buchi simili a crateri. La vegetazione circostante e' lussureggiante e piena di uccelli endemici. Si prosegue per la visita di una fattoria  dove assieme alle mucche d’allevamento, vivono allo stato libero le tartarughe giganti. Breve passeggiata nella fattoria: In gran parte delle isole le tartarughe erano quasi estinte. I marinai delle navi di passaggio le raccoglievano per avere  a bordo carne fresca: Difatti le tartarughe possono vivere molto tempo senza mangiare e senza bere. Ora dopo la dichiarazione del Parco Nazionale Galapagos, gli addetti al parco le allevano nella stazione Charles Darwin fino a tre anni per poi lasciarle libere.  Questi allevamenti servono per far si che i nuovi predatori introdotti dall’uomo, soprattutto i cani e gatti selvatici, non le mangino quando sono ancora piccole e con il guscio tenero. In realtà uno dei più grandi problemi delle Galapagos non è tanto il turismo, quanto la presenza sulle isole di animali non endemici. Le specie endemiche si sono trovate improvvisamente a competere sul territorio con altri animali sconosciuti e contro i quali non avevano sviluppato nessun tipo di difesa. Così facendo la popolazione delle tartarughe è tornata ad essere numerosa: La vostra guida vi spiegherà  nei dettagli tutte le attività che i ricercatori del parco stanno facendo per conservare questo paradiso. Cena liberae pernottamento

4° giorno: BARTOLOME O SEYMOUR O PLAZAS
Prima colazione. Dipendendo dalla disponibilità sarà proposta al momento della conferma una delle visite. Pranzo in fase d’escursione. Rientro a Santa Cruz. Cena libera e pernottamento

5° giorno: GALAPAGOS / ITALIA
Prima colazione.Trasferimento condiviso in aeroporto senza guida e partenza per Guayaquil arrivo e coincidenza per l’Italia

Vi preghiamo prendere nota  che le barche  utilizzate per i trasporti non possono avvicinarsi troppo, verrete quindi trasferiti  su un taxi boat pubblico che vi porterà al molo. Il prezzo da pagare in loco è di Usd 1 per cliente

N.B. L’ITINERARIO IN ACCORDO  CON LE LEGGI GOVERNATIVE DELL’ECUADOR E DELLE GALAPAGOS PUO’ VARIARE SENZA PREAVVISO A SECONDA DELLE CONDIZIONI CLIMATICHE E NATURALI E DISPONIBILITA’ DELLE BARCHE MA  OFFRIREMO LE MIGLIORI ALTERNATIVE POSSIBILI CHE VERRANNO NOTIFICATE DIRETTAMENTE AI CLIENTI
PARTENZE 2020
dal 01/01 al 31/12

Quota Pax in Doppia € 1500
Suppl. Singola € 390

Volo domestico per le Galapagos € 410 (indicativo)

N.B. I prezzi dei voli domestici possono variare senza preavviso dagli operatori ecuadoriani e governo e compagnie aeree

LA QUOTA INCLUDE
-
Voli domestici quotati separatamente
- Pernottamenti negli alberghi menzionati o similari di cat. superior
- Escursioni come da programma con guide locali parlanti spagnolo/inglese certificate  dal Parco Nazionale delle Galapagos durante le escursioni
- Prime colazioni
- Pasti menzionati come da programma escluse bevande

LA QUOTA NON INCLUDE
- Voli intercontinentali
- Voli domestici (vedi quota indicativa)
- Tasse aeroportuali
- Pasti e bevande
- Mance
- Tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota include”
- Entrata al Parco delle Galapagos 100 Usd a persona
- Carta di immigrazione Usd 20 p.p.
- Tassa di attracco al Molo di Isabela Usd 10 per persona
- Prezzo del taxi boat Usd 1 per persona per trasferimento da un’isola all’altra
- facchinaggio
- Assicurazione annullamento (facoltativa)
- Gestione pratica e assicurazione medico begeglio assistenza alla persona € 50

Nota.Bene: 
Vi informiamo che gli Hotel di classe turistica alle Galapagos sono un po spartani, anche quelli superior non sono paragonabili ai nostri standard
In alternativa si consiglia per richieste particolarmente esigenti di prenotare Hotel di prima categoria.

NOTE: Passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese
Cambio adottato: 1 € = 1,05 USD; fino a 20 giorni precedenti la partenza potrà essere applicato un adeguamento valutario in caso di scostamenti del tasso di cambio superiori al 3% rispetto al valore qui sopra dichiarato. (UIC Unione Italiana Cambi)

Nelle escursioni giornaliere indichiamo se gli sbarchi sulle isole sono asciutti o bagnati.
Sbarchi asciutti: il gommone dello yacht arriva a terra e i passeggeri scendono senza bagnarsi. Questi sbarchi non sono mai molto semplici e non possono essere affrontati da persone con problemi di mobilità. Non esistono moli e si scende direttamente sulla terra ferma.
Sbarchi bagnati: Il gommone dello yacht arriva nei pressi della spiaggia dove l’acqua è molto bassa, i passeggeri scendono in acqua e camminano fino a riva.  In questo caso sono indispensabili pantaloncini corti. Le scarpe si tengono in mano
CLIMA: L’arcipelago si può visitare tutto l’anno: stagione umida e calda da Gennaio ad Aprile pioggia alternata a sole caldo e poco vento. Stagione fredda da Maggio a Dicembre, la temperatura è più fresca, un po di nebbiolina dovuta alla corrente fredda dell’Umbolt, vento freddo da sud-est. La temperatura dell’acqua da Maggio a Dicembre non è molto calda. Nelle visite dove è previsto lo snorkeling è consigliato noleggiare a Puerto Mayora una muta

INFORMAZIONI & RICHIESTE
cinzia@todra.com - Tel 06486447

   

print
Torna alla lista Tour
Marocco
 
Marocco
 
Marocco
 
Argentina
 
 

TODRA Tour Operator by Avantage srl- Via Piemonte, 32 - 00187 Roma - Partita IVA 05189761009 Codice IATA 382 5718 - Copyright©TodraTourOperator
Cookie policy - Privacy